STOP! Ai furbi dei contachilometri

Data
16 novembre 2023
Categoria

Preferiti

Il 2024 segna l’introduzione di cambiamenti significativi nel processo di revisione. La Direzione Generale della Motorizzazione, ha introdotto l’utilizzo di software avanzati e di una nuova apparecchiatura, chiamata Scantool, che si collega alla porta OBD del veicolo. Questo dispositivo permette un controllo più accurato dei dati della centralina, contribuendo a rilevare eventuali frodi, come la manipolazione dei chilometraggi e problemi tecnici segnalati dal sistema di diagnostica di bordo. Per il 2024, le nuove procedure di revisione includono controlli avanzati tramite la porta OBD e la lettura di errori memorizzati nella centralina, specialmente quando la spia del motore MIL è accesa. Questi controlli, sono obbligatori per i veicoli immatricolati dopo il 1° settembre 2009 (per i veicoli immatricolati dopo il 1° gennaio 2021 sarà obbligatoria la comunicazione dei dati statistici di consumo di carburante per i veicoli dotati di sistema OBFCM) e hanno lo scopo di contrastare frodi e problemi di sicurezza ed efficienza segnalati dalla diagnostica di bordo.

Contattaci
I campi con * sono obbligatori.




Sito in versione dimostrativa